CREMA - 05/08/2017
CREMOSANO - 33ENNE IN CARCERE
CREMOSANO - 33ENNE IN CARCERE
I Carabinieri della stazione di Crema nel pomeriggio di giovedì, a Cremosano, hanno rintracciato e arrestato un cittadino italiano perché colpito da provvedimento di carcerazione. Si tratta di V. D., 33enne di origine campana che tra Lodi e Pavia aveva commesso reati tra cui estorsioni, rapine e truffe.
L’uomo dal 2013 vive a Cremosano. La Procura della Repubblica di Lodi il 31 luglio ha emesso un provvedimento di cumulo di pene con una condanna alla reclusione complessiva pari a 3 anni e otto mesi di carcere. V.D. negli anni 2010 e 2011 in provincia di Lodi si era reso protagonista di alcune truffe, utilizzando dei documenti di altre persone a cui aveva sostituito la effige fotografica, aveva eseguito delle operazioni bancarie a loro insaputa. In altre circostanze aveva tentato il recupero crediti per conto di una persona ma non avendone titolo legittimo era stato indagato per estorsione.
I carabinieri di Crema lo hanno rintracciato sotto casa procedendo al suo arresto ed al termine delle formalità di rito è stato associato al carcere di Lodi per scontare la pena inflitta.

CREMA - 05/08/2017
® RIPRODUZIONE RISERVATA



  Stampa



Cronaca