CREMA - 11/07/2017
CREMA - DRUG TEST, PRIME SANZIONI
CREMA - DRUG TEST, PRIME SANZIONI
Prima notte di lavoro per il drug test tra Crema e Cremona e i risultati non si sono fatti attendere. Tra sabato e domenica agenti della Polizia Stradale al comando della dottoressa Federica Deledda, dietro input del questore Gaetano Bonaccorso, hanno presidiato i punti strategici della viabilità delle due città. Sono fioccate denunce e sanzioni.
Il caso più eclatante a Crema dove un 30enne è stato fermato per controlli. Ha palesato evidenti segni di nervosismo e uno stato fisico che ha indotto ad approfondire gli accertamenti con il drug test in grado, attraverso una veloce e immediata analisi della saliva, di capire se la persona che si è sottoposta all’accertamento abbia assunto droghe. Il cremasco è risultato positivo alla cocaina. Le ulteriori verifiche disposte sui campioni prelevati potranno far scattare l’eventuale iter giudiziario e amministrativo, nel frattempo l’uomo è stato appiedato.
Nella notte di controlli, tra multe e deferimenti per guida in stato di ebbrezza, vi è stato anche il duplice tentativo di fuga da parte di un uomo poi risultato negativo al test ma sanzionato per guida pericolosa e di un altro 51enne che invece aveva alcol nel sangue superiore al consentito.
La nuova frontiera di verifiche è stata condotta con la presenza di personale medico e infermieri. Tra Crema e Cremona i poliziotti si sono spostati con un apposito camper in grado di effettuare tutte le analisi in tempo reale.

CREMA - 11/07/2017
® RIPRODUZIONE RISERVATA



  Stampa



Cronaca